11 Ottobre 2020

Caivano, un mese fa moriva Maria Paola. Il ricordo del fidanzato e la fiaccolata in sua memoria

caivano

Caivano, un mese fa moriva Maria Paola Gaglione: fiaccolata in memoria della ragazza uccisa per amore dal fratello e la dedica del fidanzato

Caivano, un mese fa moriva Maria Paola Gaglione.

Lo scorso 11 Settembre Maria Paola Gaglione, di 18 anni, ha perso la vita dopo che il motorino su cui era in sella insieme al fidanzato, Ciro Migliore, è sbandato durante la corsa per fuggire al fratello maggiore che, insieme al resto della famiglia, si opponeva a questa relazione.

Il ragazzo è stato arrestato e, nel frattempo, sono in corso le indagini per stabilire se abbia o meno speronato il mezzo su cui viaggiavano i due fidanzati.

Quest’oggi l’Arcigay ha voluto organizzare nel Parco Verde di Caivano, dove Maria Paola viveva, una fiaccolata, alla quale è seguito il lancio di palloncini colorati verso il cielo, in memoria della giovane ragazza.

Nel frattempo Ciro, il fidanzato di Maria Paola, ha voluto dedicarle una lunga lettera sui social per ricordare i momenti trascorsi insieme:

“Piccola mia, oggi è un mese senza di te, un mese che sento molto la tua mancanza, fino in fondo all’anima. Mi manchi completamente, mi manchi. Vorrei dare la mia vita per te, per farti ritornare. Come vorrei che fossi qui con me, per stringerti forte, forte a me. Ogni giorno ti penso amore mio, ogni giorno. Sei sempre stata la parte migliore di me, sempre. Mi mancano i tuoi atteggiamenti da bambina, sopratutto i tuoi occhi. I miei bellissimi occhi marroni. Mi manca tutto., gli abbracci, il tuo sorriso che splende. Come vorrei addormentarmi con te e svegliarmi di nuovo. Eravamo due bambini felici. Tu sei la mia piccola grande donna, l’unica che colma i miei umori. Volevo darti di più, ma la vita è stata crudele. Vita mia, noi abbiamo vinto contro tutti. Solo la morte ci ha separati. Ma solo fisicamente.. Finché avrò vita ti amerò. Nessuno prenderà il tuo posto, te lo prometto. Love you more than my life, my baby”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.