Il caffè espresso napoletano diventerà patrimonio dell’Umanità?

Custom sidebar:?



caffè espresso napoletano

Al via la candidatura del caffè espresso napoletano come patrimonio dell’Umanità tutelato dall’UNESCO. Lo annuncia Francesco Emilio Borrelli: «Un passo importante»

NAPOLI, 2 DICEMBRE – Il caffè espresso napoletano diventerà patrimonio dell’Umanità? Questa mattina, durante il convegno internazionale “I patrimoni culturali immateriali, tra rito e socialità”, promosso dalla Regione Campania, è giunta la candidatura.

La candidatura, fortemente voluta e annunciata dal Consigliere Regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, ha avuto inizio con una raccolta firme presso lo storico Bar Gambrinus, uno dei luoghi simbolo del caffè napoletano.

«La candidatura – commenta Borrelli – dell’arte del caffè espresso napoletano come patrimonio dell’Umanità tutelato dall’UNESCO rappresenta un passo importante per ottenere il riconoscimento a livello mondiale di una specialità famosa in tutto il mondo».

Il caffè espresso, infatti, è una delle caratteristiche del nostro territorio e la candidatura serve a far sì che sia tutelato a livello mondiale.

Oltre al gusto inimitabile, l’arte del caffè espresso napoletano è legata alla pratica del ‘caffè sospeso’, conosciuto oramai in tutto il mondo, «che permette di offrire un caffè a chi non se lo può permettere, pagandolo presso un bar in modo tale che anche i bisognosi non rinuncino ad un piacere della vita».

E il caffè espresso italiano?

Francesco Borrelli, inoltre, aggiunge: «è in atto un processo di candidatura anche del caffè espresso italiano». Il Consigliere sottolinea che si tratta di due prodotti diversi, con peculiarità e caratteristiche differenti

«La nostra idea – conclude – è quella di fare squadra per fare in modo che entrambe le candidature possano concludersi felicemente. L’Italia è un paese con tipicità differenti ed è giusto che siano valorizzate allo steso modo».

Leggi anche: NapoliZon on tour: il centro museale delle scienze fisiche festeggia il Natale

Per restare aggiornato, seguici sulla nostra pagina Facebook – Napoli.ZON: Cronaca, Politica, Attualità, Eventi, SSC NAPOLI, Cultura, Curiosità. CLICCA QUI.

Leggi anche