15 Dicembre 2022

Boss Esposito libero: fuochi d’artificio a Bagnoli

Libertà per il boss Esposito: esultanza a Bagnoli. spettacolo di fuochi d’artificio e applausi per il ritorno nel quartiere del boss

BOSS ESPOSITO LIBERO

BOSS ESPOSITO LIBERO- Ben venti minuti di fuochi d’artificio, applausi e voci che urlano “bravo” alla fine. Uno spettacolo abusivo, allestito a Bagnoli per festeggiare il ritorno nel quartiere del boss Massimiliano Esposito, alias lo Scognato. Il 51enne, fino a pochi giorni fa agli arresti domiciliari in Calabria, ha scontato la pena ed è attualmente sottoposto unicamente alla libertà vigilata.

Lo spettacolo è andato in scena intorno alle 21 di martedì scorso, 13 dicembre. Ed è durato almeno venti minuti. A togliere qualsiasi dubbio su chi avesse organizzato i festeggiamenti, il video pubblicato online dal figlio del boss. Sullo sfondo i fuochi d’artificio, in primo piano la collana con i numeri che identificano il clan. Il 6 e il 5, che stanno per famiglia Esposito. E, sotto, un messaggio che spiega bene anche il motivo. “Free ‘o scognato”, con l’emoticon di una faccina che indossa una corona.

Boss Esposito libero: tensione nel quartiere

La situazione è strettamente monitorata dalle forze dell’ordine. Specie alla luce dei recenti avvenimenti, che lasciano presagire un contrasto ormai aperto tra il clan Esposito e il gruppo Giannelli. Poche settimane fa sono stati colpiti il bar in cui lavoravano dei parenti di Alessandro Giannelli e, negli stessi giorni, una bomba carta è stata piazzata davanti al negozio del fratello del boss.

Fonte:FanPage

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Blitz parco verde: la maxi operazione della polizia