Bonus Regione Campania: ecco le liste dei beneficiari

Regione Campania, bonus

Bonus Regione Campania, il via agli ultimi pagamenti e la lista dei beneficiari

Il piano socio-economico della Regione Campania approvato a marzo dal governatore Vincenzo De Luca è arrivato a coprire gran parte della popolazione in crisi economica a causa della pandemia in corso. Diversi sono stati i sussidi per venire incontro alle famiglie, ai lavoratori e ai pensionati del nostro paese.

In particolare sono stati messi a disposizione 1000 euro per i professionisti e partite Iva, 2000 euro per le micro imprese, bonus fitto per chi abita nelle case popolari fino a 750 euro. Per le famiglie con figli minori di 15 anni 500 euro il primo mese e 300 euro il secondo mese e infine aumento delle pensioni minime Inps a 1000 euro per maggio e giugno 2020.

Sono stati stanziati in tutto 908 milioni di euro per contenere specifiche misure di sostegno a famiglie e imprese campane. L’obiettivo è quello di offrire alle fasce più deboli della popolazione e all’apparato produttivo della regione un concreto aiuto per affrontare al meglio le conseguenze di settimane di stop dell’attività sociale e lavorativa.

Sono stati attualmente pervenuti i pagamenti per quasi tutte le categorie menzionate,  tranne per le pensioni minime e per il sostegno alle famiglie con figli minori (cui le modalità di erogazione saranno rese noti a breve, rassicura De Luca). Per velocizzare l’erogazione dei bonus, infatti, gli uffici competenti si sono organizzati in modo tale da mettere in lavorazione le diverse pratiche a mano a mano che vengono inviate sulla piattaforma, senza dover attendere la chiusura definitiva dell’intera procedura.

ELENCHI BENEFICIARI

Bonus per Professionisti e partire Iva: clicca qui 

Sostegno Microimprese: clicca qui

Sostegno Famiglie: clicca qui 

Bonus fitti: controllare gli elenchi pubblicati dal proprio comune di residenza.

Nel frattempo sul sito dell’ADISURC è stato pubblicato l’avviso per l’attribuzione di un’indennità una tantum di 250,00 euro per l’acquisto di strumenti e/o servizi utili allo svolgimento della didattica a distanza, attivata a fronte della mancata erogazione delle lezioni in presenza. La domanda va compilata esclusivamente online attraverso il sito web dell’Azienda, accedendo alla sezione Servizi online. La scadenza è fissata alle ore 12:00 del giorno 17 luglio 2020.

Potrebbe interessarti anche: BONUS E RISTORANTI