9 Gennaio 2023

Bimbo di 2 anni con bronchiolite va in arresto cardiaco. Trasferito al Santobono di Napoli

In arresto cardiaco a causa della bronchiolite: bimbo di due anni trasportato all'ospedale Santobono di Napoli

Santobono bronchiolite

Il bimbo di due anni affetto da una grave forma di bronchiolite, complicata peraltro da uno pneumotorace bilaterale, è stato trasferito all’ospedale Santobono di Napoli.

Il piccolo, colpito dalla bronchiolite, era stato portato d’urgenza all’ospedale di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. Le sue condizioni di salute- come riportato anche dai colleghi de Il Mattino– erano poi peggiorate, con l’arresto cardio respiratorio complicato da un pneumotorace bilaterale.

I sanitari, quindi, dato il peggioramento della situazione del piccolo, hanno ritenuto necessario il trasporto del bimbo al Santobono di Napoli.

Dopo alcuni giorni di terapia intensiva neonatale, il bimbo di soli due anni è stato finalmente trasferito in rianimazione pediatrica. Fortunatamente c’è stato un miglioramento del quadro clinico del piccolo. La prognosi è ancora riservata.

La bronchiolite è una delle malattie respiratorie più pericolose, soprattutto purtroppo per i bimbi piccoli. L’ospedale, proprio alla luce dei casi in crescita, ha riservato un’area ai bambini affetti dalla patologia. I posti però sono solo 4 e i ricoveri purtroppo sono molti di più.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI IL SEGUENTE ARTICOLO: Dramma in campagna, ragazzo muore annegato per salvare il suo cane

LEGGI ANCHE: Maxi vincita nel napoletano, vince 100mila euro al 10eLotto