28 Giugno 2022

Berrettini positivo: ritirato da Wimbledon

Berrettini positivo

Il Covid non ha risparmiato neanche Matteo Berrettini, che positivo ha scelto di ritirarsi da Wimbledon. L’italiano era tra i favoriti

BERRETTINI POSITIVO – La nuova ondata di Covid non risparmia proprio nessuno, ad essere positivo è anche Matteo Berrettini. Ad annunciarlo è stato lo stesso tennista con un post su Instagram questa mattina. L’atleta romano dopo la positività ha scelto di ritirarsi dal torneo di Wimbledon.

Il post di Berrettini

Ho il cuore spezzato nell’annunciare che devo ritirarmi da @wimbledon a causa del risultato positivo del test COVID-19.
Ho avuto sintomi influenzali e sono stato in isolamento negli ultimi giorni. Nonostante i sintomi non fossero gravi, ho deciso che era importante fare un altro test questa mattina per proteggere la salute e la sicurezza dei miei compagni concorrenti e di tutti gli altri coinvolti nel torneo.
Non ho parole per descrivere l’estrema delusione che provo. Il sogno è finito per quest’anno, ma tornerò più forte.
Grazie per il sostegno

Quella di Matteo Berrettini è stata una scelta discutibile perché in Gran Bretagna il test al Coronavirus non è affatto obbligatorio, ma l’italiano ha deciso di farlo lo stesso perché aveva sintomi moderati e per responsabilità nei confronti del suo entourage. Nonostante l’organizzazione non impone il divieto di giocare, qualora un giocatore abbia sintomi o sia positivo, l’atleta italiano ha deciso lo stesso di ritirarsi.

Il numero uno italiano, tra i favoriti del torneo, oggi al debutto avrebbe dovuto affrontare il cileno Garin. Berrettini non è stato l’unico a ritirarsi per Covid, anche il croato Marin Cilic si è dovuto ritirare perché è risultato positivo.

A commentare la positività di Matteo Berrettini è stata la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, alla presentazione del World Street Skateboarding a Roma:

”Dispiace che il nostro Matteo non potrà difendere il risultato dello scorso anno a Wimbledon: dal mio punto di vista avrebbe potuto anche migliorarlo. L’importante è che guarisca quanto prima. L’Italia è comunque ben rappresentata e sono certa che potrà regalarci anche qualche emozione. Lo sport è anche questo ma Matteo saprà rifarsi e dimostrare il suo valore”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tennis Wimbledon Sinner: il prossimo avversario

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SULLE ULTIME NOTIZIE DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, SPETTACOLO E TV, E TANTO ALTRO, SEGUITECI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK NAPOLI.ZON: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE!