Bergamo: l’amicizia tra l’atalantino e il napoletano fa il giro del web

Bel messaggio da Bergamo: la storia sugli spalti dell’Atleti Azzurri d’Italia, di Luigi e Ivan contro le discriminazioni

Bergamo: la storia di due tifosi rivali sugli spalti e amici nella vita, fa il giro del web.

Il Calcio unisce e divide, la sportività unisce prima di tutto. La storia di Luigi e Ivan alla vigilia di una partita delicatissima tra due tifoserie da sempre rivali, fa il giro del web e di tutti i giornali.

Ivan Motta 47 anni di Lecco è un tifoso storico dell’Atalanta. Luigi Fusco di Sant’Agata dei Goti e membro dello storico gruppo azzurro Napoli Club Valle Telesina, soffre di una disabilità all’udito è un grande tifoso del Napoli. Proprio la malattia di Luigi ha unito i due tifosi: Ivan aveva vissuto un problema molto simile in famiglia.

“Un’amicizia nata per caso, – si legge sulla pagina del Napoli Club Valle Telesina – in occasione di Napoli Milan, quando Ivan, in trasferta a Cerreto Sannita per sistemare la casa dei suoi genitori, decide di venire al San Paolo in pullman col nostro Club. In quell’occasione conosce Gigi. Comunicano attraverso quel linguaggio dei segni che Ivan conosce bene. Tra loro nasce un’amicizia che va ben oltre i colori, le rivalità, accomunati solo dalla passione di sostenere ognuno la propria squadra del cuore.

Proprio durante la partita con i rossoneri, Luigi confida a Ivan il desiderio di voler seguire gli azzurri durante la trasferta di Bergamo: il gioco è fatto.

I due questa sera hanno dato una grande dimostrazione di cosa sia il calcio e la vera e sana rivalità tra tifosi.