Home Attualità Beni confiscati alla camorra donati a persone in difficoltà

Beni confiscati alla camorra donati a persone in difficoltà

Covid-19

Italia
47,718
Totale casi Attivi
Updated on 26 September 2020 3:43

Lo scrive Giorgio Zinno sulla sua pagina Facebook: due beni confiscati alla camorra convertiti in appartamenti per le persone in difficoltà

SAN GIORGIO A CREMANO – Ne dà l’annuncio Giorgio Zinno sulla sua pagina Facebook, due beni confiscati alla criminalità convertiti in appartamenti per persone in difficoltà. «Legalità e risposta ai meno fortunati», questo il motto del sindaco.

«Cari concittadini, oggi è una bella giornata per la nostra comunità e due famiglie in difficoltà, che dopo 25 anni di attesa hanno ottenuto due alloggi di edilizia popolare.» – comincia così il sindaco di San Giorgio a Cremano in un messaggio ai suoi cittadini.

Si tratta di due beni confiscati alla criminalità organizzata che, dopo anni di inutilizzo legati a vecchie programmazioni, hanno destinato a soggetti deboli e in difficoltà. Le due famiglie – racconta Zinno – non riuscivano a contenere la gioia quando hanno ricevuto le chiavi degli appartamenti: erano da anni in graduatoria.

Zinno ringrazia l’impegno del vicesindaco Michele Carbone, il presidente della commissione Politiche sociali Antonio Esposito e il dirigente ai Servizi Sociali Michele Ippolito. «Abbiamo dato speranza a famiglie sangiorgesi e ripristinato la legalità» – scrive. 

Inoltre, spiega che stanno lavorando per inaugurare nel giro di poche settimane il primo Centro Antiviolenza dell’area vesuviana, finanziato dal Ministero dell’Interno. Il centro avrà luogo in altri appartamenti confiscati che sono in via di ristrutturazione.

«Stiamo aspettando l’assegnazione di altri cinque immobili confiscati: tre appartamenti e due negozi. In questi ultimi, in rete con enti del terzo settore, saranno svolte attività di tipo sociale. Gli appartamenti saranno consegnati ad altre famiglie in difficoltà che ne hanno diritto. Ci siamo rimboccati le maniche, producendo importanti risultati per la collettività. Sono orgoglioso di poter dire che oggi questi beni rappresentano una buona pratica di amministrazione che fornisce una mano importante alle persone in difficoltà.» – conclude.

Latest Posts

Koulibaly, permanenza a Napoli o cessione? Le ultime

Non decolla la trattativa tra Napoli e Manchester City per Kalidou Koulibaly. Il difensore centrale potrebbe restare azzurro Kalidou Koulibaly, che sembrava in procinto di...

Coronavirus, c’è una nuova vittima: muore il commerciante Ali

Coronavirus, nuovo decesso: si spegne il famoso commerciante Ali, figura nota a tutti nel centro storico. Era in terapia intensiva al Cotugno La Pandemia non...

Vomero, il maltempo colpisce: crollano alberi, auto distrutte

Paura al Vomero: stamattina, intorno alle 12.30 una violenta bomba d'acqua ha fatto crollare alberi. Auto distrutte, passanti illesi Attimi di grande paura al Vomero....

Tromba d’aria nel Golfo di Napoli: IL VIDEO SHOCK

Tromba d'aria nel golfo di Napoli: IL VIDEO scioccante del ciclone A poca distanza dalla terraferma, tromba d'aria nel Golfo di Napoli: a testimonianza di...

ULTIME NOTIZIE

Koulibaly, permanenza a Napoli o cessione? Le ultime

Non decolla la trattativa tra Napoli e Manchester City per Kalidou Koulibaly. Il difensore centrale potrebbe restare azzurro Kalidou Koulibaly, che sembrava in procinto di...

Coronavirus, c’è una nuova vittima: muore il commerciante Ali

Coronavirus, nuovo decesso: si spegne il famoso commerciante Ali, figura nota a tutti nel centro storico. Era in terapia intensiva al Cotugno La Pandemia non...

Vomero, il maltempo colpisce: crollano alberi, auto distrutte

Paura al Vomero: stamattina, intorno alle 12.30 una violenta bomba d'acqua ha fatto crollare alberi. Auto distrutte, passanti illesi Attimi di grande paura al Vomero....

Tromba d’aria nel Golfo di Napoli: IL VIDEO SHOCK

Tromba d'aria nel golfo di Napoli: IL VIDEO scioccante del ciclone A poca distanza dalla terraferma, tromba d'aria nel Golfo di Napoli: a testimonianza di...