Auto distrutta a colpi di casco dopo un tamponamento: paura a Napoli

auto

Napoli: rissa dopo un tamponamento in via Marchese Campodisola. Auto distrutta a colpi di casco. Sono in corso le indagini…

Un “semplice” tamponamento si è trasformato in una rissa quando uno dei coinvolti ha tentato di darsela a gambe senza fornire i dati dell’ assicurazione. Erano circa le 12 di oggi quando, in via Marchese Campodisola (Napoli),  uno scooter e una Lancia Y sono stati coinvolti in un tamponamento. Secondo le prime testimonianze sarebbe stato il giovane a bordo dello scooter ad urtare l’ uomo in auto e, alla richiesta di fornire i documenti per la constatazione amichevole, il centauro avrebbe tentato di coprire la targa e fuggire.

L’ uomo dell’ automobile avrebbe reagito in modo violento, facendolo cadere e prendendolo a calci. A quel punto pare siano intervenuti alcuni amici del giovane che hanno colpito l’ uomo con calci  e a colpi di casco. Dopo la fuga del guidatore, pare abbiano iniziato a colpire l’ auto. Il guidatore della Lancia Y, dopo l’ aggressione, si è recato in ospedale per farsi refertare.

Sul posto è intervenuta una pattuglia del commissariato Decumani della Polizia di Stato. Gli investigatori stanno tentando di ricostruire la dinamica dell’ aggressione.