Home Cronaca Assembramenti al Vomero, aggredisce gente in strada: "Per colpa vostra non lavoro!"

Assembramenti al Vomero, aggredisce gente in strada: “Per colpa vostra non lavoro!”

Covid-19

Italia
498,834
Totale casi Attivi
Updated on 24 January 2021 3:25

Maxi assembramenti in molte zone di Napoli durante la serata pre-lockdown. Al Vomero, una donna aggredisce gente in strada: “Per colpa vostra non lavoro”

Un ultimo aperitivo, un’ultima passeggiata, un ultimo anèlito di aria “fresca”. È probabilmente questo il motivo che ha spinto migliaia di persone a scendere in strada in molte zone della città di Napoli. Alla vigilia della “zona rossa” campana, i cittadini si sono lasciati andare ad un irresponsabile “liberi tutti” per fare gli ultimi acquisti o per godersi un ultimo pranzo fuori porta. Al Vomero, i maxi assembramenti hanno esasperato una donna tanto da portarla ad inveire e aggredire persone in strada.

Per colpa vostra non lavoro!” è il suo grido di disperazione, molto probabilmente titolare di un bar, tra le attività più colpite dalle pur necessarie restrizioni. L’episodio – ripreso in un video pubblicato, poi, dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli – è avvenuto tra via Luca Giordano e via Scarlatti, dove si è rivelato necessario l’intervento della polizia per placare gli animi. Ulteriore riprova del fatto che, oltre al rischio sanitario, questa pandemia porta con sé dolorosissime ferite sociali difficilmente curabili nel breve.

Assembramenti simili – nonostante la chiusura di bar e ristoranti alle 18:00 – anche a via Chiaia, nella famosa zona dei “baretti”, molto frequentata dalla movida napoletana. Ultimi respiri di libertà prima dello scoccare della zona rossa. Da oggi, infatti, si può uscire da casa solo per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità.

LEGGI ANCHE: TRE RAGAZZI DISABILI CREANO UN’APP PER L’INTERPRETAZIONE DEL LINGUAGGIO DEI SEGNI

Seguici su Facebook. Clicca qui.
Seguici su Instagram. Clicca qui
Seguici su Twitter. Clicca qui.

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE