30 Luglio 2022

Arresto a Torre del Greco: aggredisce la moglie. Poi picchia gli agenti

E' stato tratto in arresto a Torre del Greco un uomo del posto: ha prima aggredito la moglie e poi gli agenti di polizia accorsi

arresto a torre del greco

ARRESTO A TORRE DEL GRECO – Un uomo di 33 anni di origine Romene ha aggredito la moglie e poi si è scagliato contro le forze dell’ordine accorse sul posto. Succede a Torre.

Ecco quanto comunicato dalla Questura di Napoli:

“Ieri sera gli agenti del Commissariato di Torre del Greco, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Nuova Trecase per la segnalazione di una lite.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che, poco prima, aveva avuto una lite con il marito.
Gli operatori hanno raggiunto l’uomo che, in evidente stato di agitazione, ha iniziato ad inveire contro di loro per poi barricarsi all’interno della propria abitazione minacciandoli di farli aggredire dal proprio cane di razza pitbull.
Gli agenti, non senza difficoltà, sono riusciti ad entrare nell’appartamento e hanno cercato di portare l’uomo alla calma, ma quest’ultimo si è scagliato contro di loro colpendoli con calci e pugni fino a quando, grazie anche al supporto di una volante del Commissariato di Torre Annunziata, è stato bloccato.
F.C., 33enne rumeno, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Previsioni grandine: pericolo al Nord, potrebbe arrivare anche da noi