“Archeotreno Campania”, da Napoli a Pietrarsa fino a Sapri



Archeotreno

“Archeotreno Campania” domani torna l’appuntamento per un viaggio in carrozze d’epoca “Centoporte” da Napoli e fino a Sapri, toccando varie mete

Domani torna l’appuntamento con “Archeotreno Campania” un viaggio in carrozze d’epoca a cura della Fondazione Fs Italiane.

Il viaggio consentirà ai turisti e gruppi di famiglie di raggiungere da Napoli alcuni tra i siti di maggiore interesse storico e artistico della regione.

L’iniziativa propone un itinerario con fermate e visite nelle mete turistiche più gettonate ricchi di storia e cultura.

Il treno, composto da carrozze Centoporte degli anni ’30 e ’40 del secolo scorso, partirà alle 8.20 dalla stazione di Napoli Centrale e fermerà a Pietrarsa, Portici – Ercolano, Pompei, Salerno, Pontecagnano, Paestum, Ascea e Sapri. Da dove ripartirà alle 16,30 per rientrare a Napoli alle 19,22.

Carrozza_centoporte
Fonte:Wikipedia

I turisti potranno decidere di visitare una delle mete previste dal tragitto acquistando i biglietti per viaggiare sui treni storici della Fondazione FS in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com.

Si potranno acquistare anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

Prossime date

  • 26 maggio
  • 23 giugno
  • 28 luglio
  • 25 agosto
  • (link per l’intero calendario)

Tariffe e biglietti

Il titolo di viaggio dell’ “Archeotreno Campania” prevede la corsa di andata e ritorno in treno storico:

  • Adulto, andata e ritorno € 20,00
  • Ragazzo, andata e ritorno € 10,00 

La tariffa ragazzo è destinata ai viaggiatori tra 4 e 12 anni non compiuti. E’ prevista la gratuità per la fascia di età tra 0 e 4 anni non compiuti, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere. Per i viaggiatori che effettuano la sola corsa di andata o ritorno si applica lo sconto del 50% sulle tariffe indicate.(fonte FondazioneFs).

Leggi anche