17 Marzo 2020

Arbidol nuova salvezza contro il coronavirus? Ecco cosa c’è di vero

arbidol coronavirus

Il farmaco Arbidol nuova speranza contro il covid-19? Ecco cosa si sa precisamente sul medicinale prodotto in Russia…

In poche ore è diventato virale il video nel quale alcuni italiani acquistano in una farmacia situata all’interno dell’aeroporto di Mosca l’Arbidol, il nuovo presunto farmaco per combattere il coronavirus. Bufala o verità? Proviamo ad approfondire l’argomento insieme.

Alcuni studi condotti nel mese di febbraio e pubblicati su Smartmag, ci riferiscono di un farmaco utilizzato per l’infezione influenzale in Cina e Russia, non ancora approvato per l’uso nei Paesi occidentali.

L’Arbidol è sicuramente un antivirale efficace nella cura di raffreddore e sintomi influenzali, ma non è certa (almeno al momento) la sua efficacia specifica sul SARS-CoV-2 (il virus responsabile di COVID19). Anche Vitaly Zverev, direttore del Dipartimento di microbiologia, virologia e immunologia della Moscow State Medical University, ha palesato i suoi dubbi sull’efficacia del farmaco nella lotta al coronavirus: soltanto ricerche successive potranno verificarne l’efficacia in uno specifico protocollo di cura.

Intanto su eBay è già boom di acquisti del farmaco, venduto grazie alla dicitura “una potente attività antivirale contro il Coronavirus – e ancora – anche il governo cinese ha confermato l’efficacia di questo farmaco contro Covid-19 “.

Le ricerche sul web dell’Arbidol sono schizzate alle stelle e chissà che non possano essere diffuse nuove preziose informazioni già nelle prossime ore.

Per esser sempre aggiornato sulle notizie della tua città ti invitiamo a seguirci sulla nostra Pagina Facebook cliccando sul link seguente QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.