APU i lavoratori del progetto con un presidio in Regione



Collegato al Bilancio
La sede della Regione Campania

APU i lavoratori del progetto da una settimana con un presidio ad oltranza a palazzo Santa Lucia. Si è in attesa di incontrare l’Assessore Palmeri e il Vice presidente Bonavitacola

E’ ormai una settimana che è presente il presidio dei lavoratori Apu sotto la Regione Campania a via Santa Lucia.

Chi sono i lavoratori APU?

La sigla significa Attività di Pubblica utilità, nelle attività sono impegnati, per venti ore settimanali, lavoratori disoccupati ex percettori di ammortizzatori sociali ed ex percettori di sostegno al reddito.

Ricordiamo che il progetto regionale prevedeva per queste figure azioni che avessero come finalità il re-inserimento nel mondo del lavoro.
Si tratta di licenziati, Cassaintegrati e senza nessun tipo di reddito che hanno partecipato ad un bando per prestare attività di pubblica utilità nei comuni della Campania.
In effetti, questi ex lavoratori hanno sopperito in alcuni casi a pesanti carenze di personale degli enti locali.

La questione è arrivata all’attenzione del governo centrale e del Ministro Luigi Di Maio, ma ancora senza soluzione.

Da mesi i lavoratori campani, invece, organizzati in comitati, chiedono un incontro con l’assessore al lavoro della Regione Sonia Palmeri senza che al momento siano stati ricevuti.
Venerdì scorso i lavoratori impegnati in attività di pubblica utilità avrebbero dovuto incontrare l’Assessore Regionale con delega al Lavoro Sonia Palmeri, ma l’incontro non c’è stato.

Intanto sabato gli APU hanno deciso di interrompere l’assemblea provinciale del PD napoletano, ottenendo una nuova promessa, entro oggi, ci sarebbero stato un incontro con l’assessore Sonia Palmeri e l’assessore Fulvio Bonavitacola.
Per questo il presidio va avanti ad oltranza sotto palazzo Santa Lucia.

segui le notizie qui

Leggi anche