Anziani maltrattati, accusati sette dipendenti di una casa di cura

Anziani

In una casa di cura, in provincia di Salerno, degli anziani erano costretti a subire maltrattamenti. Presi provvedimenti contro i dipendenti violenti

 Siamo nuovamente di fronte ad un caso di violenze e maltrattamenti nei confronti di soggetti deboli.

Sette dipendenti di una nota casa di cura di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, sono stati accusati di aver maltrattato e fatto violenza su anziani incapaci di difendersi.

Stando a quanto hanno rilevato gli investigatori, che seguono il caso da oltre un anno e che hanno preso atto dell’accaduto grazie a telecamere nascoste installate nella struttura, gli anziani, molti affetti da problemi psichici, venivano spintonati con violenza, legati e costretti a stare immobili in posizioni scomode anche per ore.

Immediati i provvedimenti: a partire da questa mattina, infatti, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore sono intervenuti eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei colpevoli di tali deplorevoli atti.