2 Dicembre 2020

Anziana truffata di 15mila euro: 32enne napoletano arrestato

anziana truffata finto corriere

Truffa ad un’anziana, le sottrae 15mila euro: arrestato 32enne napoletano. La donna è stata raggirata attraverso una telefonata ingannevole

TRUFFA AD UN’ANZIANA – Nella serata di ieri, martedì 1 dicembre, i Carabinieri hanno arrestato un 32enne napoletano per truffa. La vittima, secondo quanto riportato da TVcity, è una persona anziana, di 65 anni.

Il reato è stato commesso a Sorrento, il 2 settembre scorso. Da quel momento sono iniziate le indagini, protrattesi per due mesi. È stata la vittima a denunciare l’accaduto.

Secondo le ricostruzioni, a partire dalla tarda mattinata del 2 settembre 2020, l’anziana aveva ricevuto diverse telefonate. Gli interlocutori avevano simulato una situazione di pericolo incombente per la figlia dell’anziana. La donna, secondo i malviventi, avrebbe potuto aiutare la figlia solo favorendo loro la somma di 15.000 euro in contanti.

La 65enne, ormai tratta in inganno, aveva consegnato la somma richiesta assieme ad alcuni gioielli preziosi che aveva in casa.

A seguito della denuncia, Carabinieri sotto il costante coordinamento di questa Procura della Repubblica hanno svolto le indagini che hanno permesso la corretta ricostruzione dell’accaduto e l’identificazione del malvivente.

Nella serata di ieri, l’uomo è stato arrestato dal personale della Stazione Carabinieri di Sorrento e deve rispondere del rato di truffa.

LEGGI ANCHE: Focolaio Covid nel campo Rom di Secondigliano, l’Asl interviene

SEGUICI SU FACEBOOK E RESTA AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE. CLICCA QUI E METTI MI PIACE 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.