26 Luglio 2022

Antimo Imperatore, vittima innocente della camorra: oggi l’ultimo saluto

Antimo Imperatore è stato ucciso per errore il 20 luglio nell'agguato al Rione Fiat di Ponticelli: oggi i funerali

Antimo Imperatore

Antimo Imperatore è stato ucciso per errore il 20 luglio nell’agguato al Rione Fiat di Ponticelli: oggi i funerali

PONTICELLI – Si terranno oggi 26 luglio alle 16:00, presso la Chiesa San Giuseppe al rione Incis di Ponticelli, i funerali di Antimo Imperatore: l’operaio di 56 anni ucciso per sbaglio il 20 luglio scorso nell’agguato al Rione Fiat. L’uomo, vittima innocente di camorra, è stato colpito nell’agguato che ha tolto la vita a Carlo Esposito, il 29enne ritenuto vicino al clan De Micco ucciso all’interno della propria abitazione. Imperatore, quel giorno, si trovava a casa sua per montare una zanzariera. L’unico obiettivo del killer, Antonio Pipolo (37 anni) poi costituitosi, era dunque Carlo Esposito.

Ponticelli, l’ultimo saluto a Imperatore

L’Associazione Antiracket si interesserà legalmente in prima persona del caso e seguirà la famiglia di Antimo nel processo. La moglie, il fratello e il nipote di Antimo Imperatore hanno sempre asserito un forte distacco con la malavita. Queste le parole della moglie dopo la tragedia:Riparava le cose nel quartiere in cambio di un pacchetto di sigarette. Noi non c’entriamo nulla con la malavita. Mio marito con la camorra non c’entra niente”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “PIZZO A NAPOLI, PANETTIERE COSTRETTO A PAGARE TASSE PER LE MOGLI DEI DETENUTI

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, UNIVERSITÀ, SPORT, CALCIO FEMMINILE CAMPANO, CULTURA, EVENTI, MANIFESTAZIONI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI