30 Maggio 2022

Aggressione omofoba nel napoletano: giovane finisce in ospedale

castellammare aggressione

Castellammare di Stabia, violenta aggressione omofoba ai danni di un giovane: finisce in ospedale. Scatta la denuncia

Paura nel napoletano, offeso e poi aggredito con calci e pugni: ennesima aggressione omofoba ai danni di un ragazzo. I fatti si sono verificati pochi giorni fa a Castellammare di Stabia, precisamente in via Ripuaria.

Un giovane, di origine pugliese, è stato aggredito prima verbalmente e poi fisicamente da alcuni sconosciuti. Il ragazzo, dopo l’aggressione, è stato costretto a ricorrere alle cure ospedaliere dell’ospedale San Leonardo: i sanitari hanno ritenuto le ferite guaribili in sette giorni.

Il giovane, che lavora nell’area stabiese da circa un anno, ha anche deciso di sporgere denuncia. Ha raccontato di essere stato preso di mira da un gruppo di persone per il suo orientamento sessuale.

Le Forze dell’Ordine stanno indagando per rintracciare e bloccare gli aggressori.

 

Fonte: StabiaChannel

LEGGI ANCHE: SPARATORIA A QUALIANO, FERISCE QUATTRO PERSONE. AVEVA GIÀ UCCISO IL SUOCERO

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, Sport, Cultura, Coronavirus, Curiosità, Calcio e Università. Seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON: C L I C C A Q U I. Oppure seguici sui nostri profili T w i t t e r e  I n s t a gr a m per tanti contenuti extra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.