Acerra: sfuggono al carcere due pregiudicati



Acerra: sfuggono dal carcere due pregiudicati che vengono presto intercettati dalla polizia ed arrestati

Finisce così la giornata per i due pregiudicati che hanno tentato la fuga ad Acerra per sfuggire alla galera. Stiamo parlando di Salvatore Guadagno, 39 anni, evaso dagli arresti domiciliari, e di Massimiliano Russo che ha cercato di rendersi irreperibile ad un ordine di cattura per intercettazione.

I due credevano di riuscire a scappare dalle loro responsabilità sottraendosi alle forze dell’ordine, ma stanotte sono stati individuati ed arrestati dagli agenti del commissariato di Polizia di Stato di Acerra. Come volevano riuscire nel loro intento? Salvatore Guadagno si era rifugiato a casa di un parente a Sant’Antimo dove è stato poi individuato e tratto in arresto dai poliziotti. Massimiliano Russo, invece, si era nascosto in un albergo a Castelcisterna per sfuggire ad una pena di 1 anno e tre mesi per ricettazione.

Come riportato da “Il Mattino”, la loro missione non è stata però portata a termine perché raggiunti ed arrestati in tempo record dagli Agenti della Polizia di Stato, per poi essere trasferiti ad un altro tipo di dimora, ma stavolta stiamo parlando del carcere napoletano di Poggioreale.

Leggi anche: Emergenza freddo stazioni EAV aperte (clicca qui).

Leggi anche