Acerra, Polizia Ambientale scopre un cavallo dopato

Acerra

La scoperta è stata fatta dal corpo di Polizia Ambientale e Forestale: il cavallo è stato rintracciato in una fattoria di Acerra, nel napoletano

Il cavallo è stato ritrovato nella stalla di un’azienda zootecnica situata nella località Pezzalonga, ad Acerra.

Il puledro Taniotta Luis era stato impiegato in una competizione nell’Ippodromo di Aversa, immediatamente dopo che i suoi padroni gli avevano somministrato sostanze dopanti.

Secondo quanto riportato da ANSA, i carabinieri del nucleo investigativo della Polizia Ambientale e Forestale hanno sequestrato il cavallo ai suoi due padroni, un 45enne e un 37enne.

Le sostanze somministrate, oltre che illegali (in particolare durante una gara ippica), sono anche estremamente nocive per gli animali. I due uomini sono stati ritenuti, pertanto, responsabili di maltrattamento dell’animale e di somministrazione allo stesso di sostanze dopanti.