Accoltellata 17enne, si rifiuta di consegnare il cellulare al rapinatore

accoltellata

Accoltellata all’addome dopo essersi rifiutata di consegnare il suo smartphone al rapinatore. 17enne di origini ucraine trasportata all’ospedale di Sarno

Non ha voluto consegnare il cellulare e il rapinatore l’ha accoltellata all’addome. Il fatto è avvenuto questa mattina a San Gennaro Vesuviano, un comune in provincia di Napoli.

Una ragazza di 17 anni, di origini ucraine, ma residente nel paese vesuviano, si stava tranquillamente recando a scuola, quando è stata fermata da un uomo. L’uomo le ha chiesto di consegnargli il suo smartphone, ma la ragazzina si è rifiutata.

Secondo quanto riporta Internapoli, a quel punto il rapinatore avrebbe reagito estraendo un coltello e colpendo la 17enne all’addome.

La ragazza è riuscita ad arrivare davanti alla scuola dove i suoi compagni di classe l’hanno prontamente soccorsa chiamando il 118.

La giovane è stata trasportata all’ospedale di Sarno. Non risulta essere in pericolo di vita.

Le Forze dell’Ordine, dopo aver ascoltato le parole della ragazza, hanno avviato le indagini per scovare il malvivente che, dopo l’aggressione, si è dato alla fuga.