Abusi sessuali su una ragazzina, in manette un 44enne

abusi sessuali

Napoli, un 44enne evaso dagli arresti domiciliari viene bloccato e tratto in arresto per abusi sessuali ai danni di una ragazzina

Napoli, nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia di Stato, Ufficio Prevenzione Generale, hanno tratto in arresto un 44enne napoletano per abusi sessuali su una ragazzina.

La giovane donna era rimasta vittima di abusi da parte dell’uomo mentre si trovava a passeggio in compagnia di una sua amica.

Secondo quanto raccontato dalla stessa vittima, il 44enne l’avrebbe avvicinata e, bloccandola con la forza, avrebbe approfittato di lei palpeggiandole le natiche e leccandole il collo.

Spaventata la ragazzina sarebbe poi riuscita a liberarsi e a scappare via, insieme alla sua amica, dirigendosi presso la propria abitazione in Vico della Calce.

Subito dopo la ragazza decide di interpellare gli agenti della polizia per raccontare quanto accadutole poco prima.

Gli agenti, una volta ascoltata la vittima presso la propria abitazione, subito si sono messi sulle tracce dell’uomo.

Il 44enne è stato trovato quasi subito presso un’abitazione di Discesa Sanità ed era in uno stato di forte agitazione.

Gli agenti hanno subito riscontrato che l’uomo era recidivo e già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Viene, pertanto, bloccato ed arrestato dagli agenti per i reati di abusi sessuali, lesioni ed evasione dagli arresti domiciliari.

L’uomo si trova adesso rinchiuso nella Casa Circondariale di Poggioreale.