30 Maggio 2022

30 MAGGIO: Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla

sclerosi multipla

Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, parte oggi la Settimana Nazionale della SM. Ecco tutte le iniziative

30 MAGGIO- Si celebra oggi la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, una malattia neurodegenerativa, di natura cronica, che colpisce il sistema nervoso centrale.

Con questa giornata, che ricorre contemporaneamente in 70 paesi del mondo, si dà il via alla Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, organizzata e promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

La settimana, finalizzata alla sensibilizzazione dell’intera comunità, viene inaugurata con il Congresso scientifico di Fism (Fondazione italiana sclerosi multipla) e l’attribuzione del premio Rita Levi Montalcini.

In occasione della Settimana Nazionale AISM ha lanciato, attraverso i social, il video “Le 10 cose da sapere sulla sclerosi multipla”. Per la prima volta ha anche promosso una campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovanissimi.

Da oggi, 30 maggio, partirà sui canali social e in tv la campagna ‘L’Apparenza Inganna’ a cui parteciperanno i più famosi Tik Toker.

In occasione della Giornata mondiale, AISM presenterà alla Camera dei deputati il Barometro della Sclerosi Multipla con i dati e le patologie correlate 2022. Verrà presentata anche l’Agenda della Sclerosi Multipla e patologie correlate 2025.

“Sarà anche l’occasione per condividere e aderire alla rinnovata Carta dei diritti delle persone con SM e patologie correlate, già sottoscritta da oltre 60.000 persone”, dichiara l’associazione. Sarà possibile seguire l’evento in diretta sul sito con l’hashtag #1000azionioltrelasm.
“Una carta che chiediamo sia sottoscritta da tutti perché pilastro dei diritti delle persone non solo con Sm ma di tutti coloro che convivono con una condizione di disabilità, grave patologia, fragilità”, ha affermato Francesco Vacca, presidente di AISM.

 

LEGGI ANCHE: COVID, BURIONI: “IN AUTUNNO PROBABILE RISALITA DEI CONTAGI”

Seguici su Facebook. Clicca qui.
Seguici su Instagram. Clicca qui
Seguici su Twitter. Clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.