15 Giugno 2022

15% di gas in meno all’Italia: la Russia fa un taglio

15% di gas in meno all'Italia

15% di gas in meno all’Italia: Eni comunica il suo impegno nel contribuire alla sicurezza energetica italiana ed europea

15% DI GAS IN MENO ALL’ITALIA – Giunge un annuncio importante : “Eni conferma che Gazprom ha comunicato una limitata riduzione delle forniture di gas per la giornata di oggi, pari a circa il 15%”. “Le ragioni della diminuzione non sono state al momento notificate”. “Eni sta costantemente monitorando la situazione” assicura il portavoce del colosso energetico.

Il provvedimento e il conseguente taglio della fornitura del gas russo all’Italia sono stati tutt’altro che semplici. Il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, prova a rassicurare tutti tramite la diffusione di una stringatissima nota: “L’andamento dei flussi di gas è costantemente monitorato in collaborazione con gli operatori e al momento non si riscontrano criticità”

Tuttavia, la preoccupazione resta. Eni si affretta a far sapere all’opinione pubblica che “è impegnata nei diversi paesi in cui opera, a concordare ogni possibile quantità addizionale di gas. Questo al fine di contribuire alla sicurezza energetica italiana ed europea”. Lo precisa il gruppo energetico. Secondo notizie diffuse dall’agenzia Bloomberg, Eni sarebbe in trattative per incrementare acquisti di gas dall’Egitto. Il nuovo accordo, che seguirebbe quello precedentemente stretto tra il colosso italiano e l’agenzia egiziana, vedrebbe, Eni e l’Egitto aumentare la capacità di esportazione all’Italia oltre quel livello entro i prossimi due anni.

Fonte : Rainews

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE : Risultati autopsia Luca: morto a 15 anni dopo il sushi

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SULLE ULTIME NOTIZIE DI CRONACA, ATTUALITÁ, SPORT, CULTURA, CALCIO NAPOLI, SPETTACOLO E TV SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK NAPOLI.ZON: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE