Naples 44 – Un film narrato da Benedict Cumberbatch

È Benedict Cumberbatch, attore inglese, a prestare la propria voce per "Naples '44".

Naples ‘44 è diventato un lungometraggio, diretto da Francesco Patierno e con la voce narrante di Benedict Cumberbatch…

Primi anni del periodo successivo al Secondo Conflitto Mondiale. Per i vicoli imperversa la disperazione: Napoli è la città vittima del maggior numero di bombardamenti da parte della Germania nell’intera Italia, in quanto è l’epicentro di rotte marittime, vie di comunicazione e uno dei principali centri industriali; in città deflagra una grave epidemia di tifo, subito scansata dal provvidenziale intervento degli Alleati; erutta il Vesuvio, il quale porta via con sé decine di vite; l’illegittimità regna sovrana; le donne sono costrette a vendere il proprio corpo ai militari, alla ricerca d’una misera razione di cibo e di fortuna, magari, in un altro Paese.

In questa angosciosa situazione è immerso lo scrittore britannico Norman Lewis.

Nel 1978, la sua esperienza assume il nome di “Naples ‘44”: romanzo in cui egli rievoca una Napoli smarrita e impoverita dalla violenza dell’uomo.

Adesso “Naples ‘44” è diventato un lungometraggio: diretto dal regista, sceneggiatore e scrittore Francesco Patierno, è una combinazione di informazioni tratte da documenti storici e filmati, con aggiunta di spezzoni di pellicole d’epoca (Totò, Mastroianni), immagini rare provenienti dal passato e scorci della Napoli odierna. Il regista, discutendo del proprio progetto, afferma: “ […] Non è un’operazione nostalgica […]. La Napoli di quegli anni può essere paragonata alla Siria dei nostri giorni e spero che la sua visione renda più sensibili le persone, […] perché, anche grazie al passato, possiamo comprendere il presente”. S’è avvicinato al romanzo grazie a suo padre, il quale, durante un pranzo, gliel’ha consigliato per comprendere meglio la Napoli di quegli anni. E Patierno, subito, n’è rimasto ammaliato.

È Benedict Cumberbatch, attore inglese, a prestare la propria voce per quest’opera, in versione originale. La “voce fuori campo” italiana è, invece, quella del doppiatore Adriano Giannini.

“Naples ‘44” verrà trasmesso su Sky il prossimo Gennaio.

-De Falco Eleonora