Youth Work, il progetto “Youth Stand Up!” arriva a Bruxelles

Youth Work

Nel secondo multiplier event, finalizzato alla disseminazione dei risultati raggiunti, verrà presentato l’Output 2 del progetto sullo Youth Work

You(th) StandUP!” arriva in Belgio per il suo ultimo multiplier event: dopo l’incontro tenutosi ad Aversa lo scorso 4 ottobre, il progetto europeo dedicato allo Youth Work verrà presentato domani alle ore 18.00 a Bruxelles, presso il “Caffè Italiano”, sito in Rue d’Arlon 27, alle spalle della sede del Parlamento europeo.

Il progetto, finanziato da Agenzia Nazionale Giovani e del Programma Erasmus plus – azione chiave 2 – sviluppo di innovazione, è promosso dall’associazione italiana Patatrac insieme agli enti europei Cyclisis (con sede in Grecia), Amesci International Movement (Belgio), Synthesis (Cipro) e Studio Erresse (Italia). Obiettivi sono il rafforzamento delle competenze imprenditoriali degli Youth Workers e di coloro che a vario titolo lavorano nel terzo settore (volontari e professionisti) e lo sviluppo delle competenze imprenditoriali nei giovani (in particolare di coloro che sono a maggior rischio di esclusione sociale ed economica), attraverso la realizzazione di due Output. L’Output 1, supervisionato dall’associazione Patatrac, consiste nella creazione di un modello formativo europeo volto a favorire nei giovani e negli adulti l’emersione di processi di auto-imprenditorialità e l’Output 2, coordinato da AIM, prevede l’elaborazione di un modello di esplorazione e autovalutazione delle competenze trasversali, attraverso la metodologia dell’educazione non formale, per sostenere la loro realizzazione.

Il multiplier event costituirà un’occasione per parlare delle attività realizzate negli ultimi due anni dalle associazioni partner con gli stakeholders e condividere i loro frutti con chi intendesse utilizzare in futuro i modelli elaborati. I due eventi hanno il fine di rendere il più possibile fruibile il prodotto del lavoro svolto all’interno del progetto.

In particolare, sarà così delineato il programma dell’evento: dopo l’accoglienza dei partecipanti, a partire dalle ore 18, il Presidente dell’ente organizzatore dell’evento AIM – International Movement Enrico Maria Borrelli presenterà l’associazione e le sue attività e offrirà una panoramica generale sul progetto. A seguire, Guido Spaccaforno dedicherà un focus particolare all’Output 2, illustrando agli esponenti di associazioni locali, Youth Workers, educatori, insegnanti e cittadini interessati gli strumenti di autovalutazione realizzati e il loro possibile impiego. I partecipanti potranno intervenire, confrontandosi sulle attività e dati presentati e condividendo buone pratiche locali, nazionali ed europee. L’evento si concluderà con un aperitivo finale.

Locandina evento
Youth Work