#WeekendANapoli, cosa fare dal 24 al 26 gennaio

#weekendanapoli

Inizia il penultimo fine settimana del mese di gennaio: quali sono gli eventi più interessanti in città? Scoprilo con #WeekendANapoli!

Terzo numero dell’anno per la rubrica #WeekendANapoli. Pronti a scoprire cosa hanno da offrire i locali più in delle province di Napoli e Caserta da venerdì 24 a domenica 26 gennaio? Via!

1. Venerdì 24 gennaio: Capodanno cinese: edizione partenopea!

Il 25 gennaio avrà inizio l’anno del Topo, e anche Napoli celebrerà il Capodanno cinese attraverso un programma ricco di eventi che inizia alla sua vigilia. Venerdì 24, infatti, l’Associazione Ciao Cina organizzerà un evento totalmente dedicato all’arte e alla cultura cinese. A partire dalle ore 16.50 a Piazza Del Gesù ci sarà il countdown, in contemporanea con la Cina, e seguiranno performances artistiche; grazie alla collaborazione con il MANN, inoltre, dalle ore 17.00 il biglietto d’ingresso al Museo Archeologico sarà gratuito. Il 25 gennaio si terrà in Piazza del Plebiscito un’iniziativa promossa dall’Istituto Confucio di Napoli, trasmessa in diretta da radio CRC. Per ulteriori informazioni, clicca qui.

2. Venerdì 24 gennaio: #WeekendANapoli…nun me fa spantecà!

A Napoli questo venerdì sarà interculturale: insieme alla Cina, arriva anche la Grecia degli Σπαντεκά (che si legge proprio “Spanteca’”). Il gruppo ha una storia peculiare: musicisti con differenti trascorsi artistici si sono incontrati proprio a Napoli e, accomunati dall’identificazione e dalla passione per la musica rebetika, noto genere greco, hanno dato vita ad un progetto musicale che fa dell’ibrido la sua cifra stilistica. Ibrido, perché il rebetiko nasce dalla commistione tra la musica popolare del luogo e diquella dei profughi greci di Istanbul e Izmir espulsi dalla Turchia, ma anche per l’incontro con il folk napoletano. Obiettivo della musica degli Spanteca’, infatti, è quella di creare un filo immaginario tra Napoli e il Pireo, attraverso una nuova ed interessante reintepretazione in chiave partenopea dei brani del repertorio rebetiko. L’evento, che si terrà a partire dalle 22 all’Ennò di via Bellini, è gratuito.

3. Sabato 25 gennaio: DJ Spike a Punk Tank

Sabato è sinonimo di groove nella sede dell’Associazione Punk Tank a Vico Cisterna dell’Olio 17. Alle ore 21, infatti, inizierà il dj set di Spike, noto producer cosentino ma ormai adottato dalla nostra città. Spike, che ha collaborato  con artisti del calibro di Valerio Jovine, Andy Mittoo, Radical Kitsch e Shanti Powa, nonché ‘O Zulù dei 99 Posse, infiammerà le piste con il suo mix unico di reggae, dub e dubstep. L’ingresso è gratuito, ma è necessario il tesseramento annuale all’associazione (ad un costo di 5 euro).

4. Sabato 25 gennaio: Un #WeekendANapoli con Markantonio

#WeekendANapoli continua con i dj set: sabato 25 gennaio il dj napoletano Markantonio, reduce dal successo del suo EP techno, prodotto in collaborazione con l’artista canadese Atroxx, si esibirà al Duel di Pozzuoli . International Talent & Duel Club propongono un evento esplosivo, che partirà alle 23.30 e durerà per tutta la notte. È possibile acquistare i biglietti online al costo di 20 euro, oppure in copia cartacea con una prevendita aggiuntiva di 5 euro. Per ulteriori informazioni su prezzi e modalità di acquisto, clicca qui.

5. Domenica 26 gennaio: Mostra su Salvador Dalì a Palazzo Fondi

L’arte di Salvador Dalì sarà protagonista dell’esclusiva mostra di domenica a Palazzo Fondi a cura di Alice Vecchi. 150 oggetti appartenenti ad una collezione privata francese saranno esposti a partire dalle ore 11. L’evento, organizzato dall’Associazione Loro di Napoli, durerà un’ora e mezza e sarà commentato dallo storico Antonio Sorrentino. Per info e prenotazioni contattare su Whatsapp vi rimandiamo alla pagina dell’evento.

6. Domenica 26 gennaio: Asp126 & Ugo Borghetti al Centro Direzionale

Indiemen si sposta al The Wall, Isola E1 del Centro Direzionale, per un concerto con i fiocchi. Domenica sera si esibiranno Asp126 e Ugo Borghetti, rapper della crew romana 126, la stessa di Carl Brave e Franco126. L’evento, promosso insieme alla casa discografica Bomba Dischi e CXXVI Lovegang, è parte del Senza Ghiaccio Tour, che prende il nome dal disco che i due artisti hanno inciso insieme. I biglietti sono disponibili al botteghino.

#WeekendANapoli si conclude anche oggi. Volete suggerirci altri eventi interessanti? Volete promuovere un evento da voi organizzato? Non riuscite a trovare la tipologia di evento che vi interessa? Contattateci su Facebook o sulla nostra mail redazione.napoli.zon@gmail.com.

Per la puntata precedente, clicca qui.