Volla, sparatoria al mercato ortofrutticolo. Un morto e un ferito grave

Volla

Si è consumata questa mattina la tragedia al mercato ortofrutticolo di Volla: un morto e un ferito grave. La causa è una lite scoppiata ieri sera

Un morto e un ferito grave è il bilancio di una sparatoria avvenuta questa mattina al mercato ortofrutticolo di Volla. La tragedia sembra essere sorta a causa di una pipì che l’omicida avrebbe fatto nello stand di Giovanni Galluccio, 23 anni, di Giugliano, incensurato, freddato da due colpi al petto, morto poco dopo il ricovero, e Giuseppe Sarracino, 34 anni, di Marano in prognosi riservata con due ferite al torace a Loreto Mare.

I due insieme al fratello di Giovanni avrebbero ripreso un giovane mentre faceva i suoi bisogni nel loro stand. E’ scoppiata la lite, il giovane avrebbe avuto la peggio e allontanandosi avrebbe minacciato tutti: “ci vediamo domani” ha detto, facendo con la mano il gesto della pistola.

Un proposito realizzato stamattina quando l’uomo, presumibilmente originario di Acerra, è arrivato al mercato con una rivoltella e avrebbe sparato per primo Giovanni Galluccio, poi ha colpito Sarracino. A questo punto sarebbe intervenuto il fratello di Giovanni e la pistola si sarebbe inceppata. L’assassino ha colpito con il calcio dell’arma il rivale e si sarebbe dileguato lasciando la pistola per terra.

I carabinieri di Volla e di Torre del Greco, accorsi sul posto, stanno ancora indagando sulla vicenda.