Violenza nel carcere di Poggioreale: la “cella zero” documentata da “Le Iene” non esiste più



carcere di Poggioreale

Violenza nel carcere di Poggioreale: la “cella zero” ormai non esiste più da anni. Il servizio de “Le Iene” è stato smentito

La famosa cella zero nel carcere di Poggioreale non esiste più“.
Lo afferma Emilio Enzo Quintieri del Comitato Nazionale di Radicali Italiani, dopo aver visto attentamente il servizio de “Le Iene” andato in onda nella serata di domenica 20 Maggio. Il servizio parlava di presunti maltrattamenti proprio nel carcere di Poggioreale, maltrattamenti documentati da alcuni testimoni che hanno scontato lì la loro pena.

Si diceva di questa famosa “cella zero”, ovvero una stanza dove, senza una seria e reale motivazione, i Poliziotti Penitenziari portavano spesso i detenuti. Questi, a loro volta, venivano fatti mettere completamente a nudo prima di ricevere pesanti percosse. Dopo le violenze, i detenuti potevano uscire da quella stanza dell’orrore, sotto l’indifferenza di tutti, persino dell’infermeria.

Ma Enzo Quintieri, che conosce da anni Maria Luisa Palma (da qualche mese direttore della Casa Circondariale di Napoli Poggioreale) ha smentito tutto ciò, affermando che:
“Oggi nel Carcere di Poggioreale la famigerata “cella zero” in cui, negli anni passati avvenivano i maltrattamenti nei confronti dei detenuti, non esiste più. Non c’è, come ha detto anche la Palma durante l’intervista con la iena Giulio Golia. E non ci sono più nemmeno i Poliziotti Penitenziari che sono imputati perché sono stati allontanati dalle Sezioni detentive ed addetti agli Uffici amministrativi per non essere a contatto con la popolazione detenuta. Quanto ai “maltrattamenti” o ai “pestaggi”, da anni non si avevano più notizie di tali azioni; infatti i detenuti durante tutte le visite che abbiamo effettuato hanno sempre smentito qualsiasi abuso da parte del personale penitenziario.  Personalmente non credo e non mi risulta che ancora oggi continuino tali attività illegali, pur non potendo escluderlo completamente.“

Ovviamente non sappiamo quanto possano essere fondate queste dichiarazioni. Occorreranno certamente altre indagini dopo il lancio di questa “bomba” lanciata da parte de “Le Iene” sulla Casa Circondariale in questione per far luce su questa storia.

Per chi fosse interessato a guardarlo, vi postiamo qui il servizio mandato in onda domenica sera a “Le Iene”: http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/golia-violenze-nel-carcere-di-poggioreale-la-testimonianza-di-alcuni-ex-detenuti_844628.html

 

 

Leggi anche