Violenza domestica: picchia la moglie a San Valentino

violenza

Violenza domestica: nuovo caso nel Salernitano, ad Eboli dove una donna picchiata dal marito nella sera di San Valentino rischia di perdere un occhio

Ennesimo caso di violenza domestica nei confronti di una donna, nella sera di San Valentino. Stavolta il luogo di interesse è il centro di Eboli, nel Salernitano. La donna è stata ripetutamente e violentemente picchiata sul viso dal marito tanto da rischiare di perdere un occhio. Ad interrompere l’agonia una vigilessa che, allertata dalle urla della donna, è prontamente accorsa in soccorso della signora. Una volta raggiunta l’abitazione il marito è riuscito a fuggire senza lasciare traccia mentre la donna in gravi condizioni è stata subito trasportata all’ospedale di Eboli. Intanto, è partita dalle forze dell’ordine la caccia all’aggressore.

I casi di violenza contro le donne in Italia accadono in media ogni 15 minuti e l’85% si consuma nelle mura domestiche da parte di un familiare o di un conoscente. L’80% delle donne, inoltre, decide di non denunciare. Nonostante quest’ultimo dato sia in aumento, resta ancora molto da fare per far sì che la violenza domestica smetta completamente di esistere.

Seguici anche su Facebook per altre notizie.