27 Settembre 2022

Villa Literno, operazione “Piazza pulita”: 19 condanne per spaccio

Villa Literno: elargite 19 condanne per spaccio a seguito dell'operazione "Piazza pulita"

villa literno spaccio

Maxi operazione a Villa Literno con 19 condanne per spaccio. La notizia è stata riportata dai colleghi di Cronache della Campania. Il processo derivato dall’operazione “Piazza pulita”, coordinata dalla Procura di Napoli Nord, ha delineato 19 condanne per spaccio.

Il processo con rito abbreviato, condotto dal Giudice Simone Farina, ha elargito le seguenti condanne. 5 anni e 4 mesi per Vincenzo Chiarolanza detto Ultimo e Alessandro Fontanarosa; 4 anni e 2 mesi per Brunella Garzillo; 2 anni e 10 mesi per Luigi Elia, detto Chiacchion, Tobia Di Fusco, Michela Chiaramonte; 3 anni di reclusione per Giuseppe Russo detto Borotalco; 3 anni e 6 mesi per Giuseppe Potenza, alias Mammachiatta; 1 anno ed 8 mesi per Veronica Parente; 3 anni e 4 mesi per Tullio Tammaro, detto Pallino; 1 anno e 4 mesi per Gaetano Pedana, detto Gaetano o puorc; 2 anni e 8 mesi per Aniello Puca, detto pisiegl; 2 anni di reclusione per Salvatore Folmi, detto lione, Raffaele Tamburrino, detto palent, Paola Savanelli, Janiba Jamale, Nicola Chiarolanza; 1 anno e 4 mesi per Pasquale Tavoletta, alias “o puorc”, e Tammaro Dell’Aversano.

Le indagini sono iniziate nel 2019, poi terminate nell’anno 2021: sono partite per scovare l’area “eletta” come piazza di spaccio. Piazza Marconi, ecco la zona a Villa Literno con più episodi legati al traffico di stupefacenti. Inoltre, di pari passo con le 19 condanne, una somma di 144.000 euro complessivi di multa. L’operazione “Piazza pulita” sullo spaccio di stupefacenti a Villa Literno ha trovato i suoi colpevoli.

Seguici sulla nostra pagina Facebook NapoliZon (clicca qui)

Potrebbe anche interessarti (clicca qui)