Vesuvio, in salvo il bus bloccato dalla neve



vesuvio

 

La protezione civile è riuscita a portare in salvo le 30 persone rimaste bloccate sul Vesuvio

NAPOLI, 14 FEBBRAIO- E’ un giorno di San Valentino sfortunato per i turisti nel napoletano; le avverse condizioni metereologiche ha condizionato, e non poco, i piani di chi voleva dedicarsi ad escursioni sul Vesuvio.

Diversi turisti sono rimasti bloccati a quota mille metri e c’è stato bisogno di urgenti interventi della Protezione Civile, Polizia Municipale e di Stato.

Causa maltempo, un pullman dell’EAV contenente circa 30 persone, è rimasto bloccato sul Vesuvio, con la neve che ha invaso le strade. Tutti gli occupanti del bus sono stati messi in salvo e ospitati all’interno del bar di Stefano Sticchi, il quale, come riporta Ansa, ha caricato sulla sua pagina Facebook, video dell’accaduto.

Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, ha commentato la vicenda facendo un plauso alla Protezione civile di Ercolano e a tutta la Polizia:”Voglio complimentarmi con la Protezione Civile di Ercolano, la Polizia Municipale e gli agenti del Commissariato di Polizia. È bene ricordare a tutti che in questo periodo su quella strada è obbligatorio tenere le catene a bordo proprio per evitare simili inconvenienti”.

 

Leggi anche