7 Aprile 2020

Vendita di coltelli su Instagram, la denuncia di Borrelli

vendita

Vendita di coltelli su Instagram: la denuncia del Consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli

NAPOLI – Il Consigliere dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, scopre una vendita illegale di coltelli sul social Instagram.

L’illecito è stato scoperto tramite una video chat avvenuta tra due ragazzi in cui uno di questi mostrava all’altro alcuni modelli di coltelli a serramanico da poter acquistare.

I due ragazzi risulterebbero abitare a Pomigliano D’Arco e il loro video sarebbe stato segnalato al Consigliere Borrelli da un cittadino.

Diventa sempre più frequente l’utilizzo scorretto dei social media da parte dei giovani che spesso si ritrovano a condividere in rete immagini delle loro azioni scellerate o vandaliche.

Queste le parole di Borrelli sulla sua pagina Facebook: “L’idiozia da social si diffonde più velocemente del Coronavirus ed allora si deve fare in modo di fermare questa sorta di epidemia. Abbiamo segnalato la vicenda anche al comandante della Polizia Municipale Luigi Maiello“.

“Si rende necessaria -continua Borrelli- un’opera di educazione dei più giovani, con un intervento drastico dei servizi sociali, e con maggiori controlli da parte delle piattaforme social che devono rimuove questo tipo di contenuti che inneggiano alla violenza”.

Il ragazzo che mostrava coltelli è stato poi contattato telefonicamente da Borrelli grazie alla collaborazione di Gianni Simioli, durante il programma radiofonico ‘La Radiazza’.

Inutile riportare le parole offensive che il ragazzo ha riservato per Borrelli e lo stesso Simioli durante la telefonata.

Il tutto è stato chiaramente riportato a chi di dovere in modo che i due ragazzi vengano identificati e denunciati.

“La pena dovrà essere molto severa -hanno dichiarato Borrelli e Simioli-  in modo che possa servire d’esempio anche agli altri”.

Continua a seguire la nostra pagina Facebook cliccando QUI.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.