Home Attualità UPAS per il sociale, gli attori a Chi l'ha visto per le...

UPAS per il sociale, gli attori a Chi l’ha visto per le truffe online

Covid-19

Italia
787,893
Totale casi Attivi
Updated on 28 November 2020 14:57

Gli attori della soap Un Posto al Sole questa sera sono stati ospiti del programma “Chi l’ha visto?” su Rai Tre, per parlare delle truffe amorose online

Marina Tagliaferri (alias Giulia Poggi) e Michelangelo Tommaso (alias Filippo Sartori) questa sera sono stati ospiti del programma “Chi l’ha visto?” su Rai Tre. Il tema riguardava le truffe fotografiche online, di cui Michelangelo è stato vittima nei mesi scorsi.

Non è stato l’unico del cast ad aver subito questo plagio. Con lui anche la moglie e collega Samanta Piccinetti (alias Arianna) e l’attore Maurizio Aiello (alias Alberto Palladini). Sono solo alcune delle tante vittime che ogni giorno vengono hackerate ed utilizzate per rubare soldi alle persone.

“Sono stato spacciato per un vedovo di origine francese. Hanno usato anche la foto di mia moglie, dicendo che era morta” – in passato aveva dichiarato Michelangelo ai microfoni del programma. Lui e la moglie avevano denunciato un furto: qualcuno si appropriava delle loro foto personali per creare profili falsi, con il fine di mettere in atto truffe di ogni genere.

Il meccanismo è spesso il seguente: rubano la foto di personaggi (noti o poco noti, non fa differenza), studiano perfettamente il profilo delle vittime, imparando i loro gusti ed interessi. Successivamente giocano sui loro punti deboli, le corteggiano, le fanno innamorare spacciandosi per povere persone bisognose (vedovi, persone con gravi problemi familiari), e infine chiedono ingenti somme di denaro.

Federica Sciarelli, la conduttrice del programma “Chi l’ha visto?” ha spiegato che grazie alle segnalazioni numerosi tentativi di truffa sono stati sventati, ma non sono stati pochi i casi rimasti in sospeso. Fortunatamente grazie all’informazione si sta riuscendo poco per volta a riconoscere le trappole. Non sono mancati casi di cyberbullismo, di depressione delle vittime, e perfino casi di decesso.

Una ragazza era diabetica” – dichiara la Sciarelli – “E dopo aver scoperto di essere stata vittima di truffa amorosa, si è rifugiata nel cibo, fino al decesso.

La storyline di Giulia Poggi

Proprio per spiegare la questione truffe amorose online, il team di Un Posto al Sole si è subito adoperato per salvaguardare i colleghi, e ha creato una storyline adatta all’episodio. Giulia Poggi, appena lasciata da una lunga storia a distanza, inciampa in un uomo dal bell’aspetto su “Chein” – il social utilizzato nella soap – che la lascia totalmente ipnotizzata. Marcello Sermonti, un uomo che pare avere grossi problemi di debiti a causa del figlio, fa leva su Giulia per chiederle ingenti somme di denaro.

In un primo momento riesce a spillarle 5.000 euro, ma quando lui insiste con una nuova richiesta, interviene la famiglia di Giulia. Grazie all’amica Ornella e ai suoi figli, fortunatamente, Giulia riesce a capire che si trattava di una gigantesca farsa.

Latest Posts

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio I medici di...

Maradona, la chiamata al 911: “Uomo di 60 anni sta male”

Emerge la registrazione della chiamata del medico personale di Maradona, Leopoldo Luque, che aveva chiesto un'ambulanza al 911 "Fate presto, un uomo di 60 anni...

Screening dei migranti: via alle postazioni mobili

Parte lo screening dei migranti in un comune del napoletano. Le postazioni mobili saranno impiegate per i controlli a tappeto Lo screening dei migranti è...

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...

ULTIME NOTIZIE

Medici di famiglia: “Vaccinate prima noi”

I medici di famiglia chiedono di non essere più sacrificati. Vogliono essere tra i primi a essere vaccinati, essendo esposti al contagio I medici di...

Maradona, la chiamata al 911: “Uomo di 60 anni sta male”

Emerge la registrazione della chiamata del medico personale di Maradona, Leopoldo Luque, che aveva chiesto un'ambulanza al 911 "Fate presto, un uomo di 60 anni...

Screening dei migranti: via alle postazioni mobili

Parte lo screening dei migranti in un comune del napoletano. Le postazioni mobili saranno impiegate per i controlli a tappeto Lo screening dei migranti è...

Comune vesuviano: 50mila euro per curare i malati

Un Comune del vesuviano ha stanziato 50mila euro per acquistare materiale utile alla cura a casa dei pazienti affetti da Covid-19 Un Comune della zona...