Universiade al Tennis & Friends

tennis&friends

Universiade, presente con un desk al Villaggio dello Sport allestito per l’iniziativa Tennis & Friends al Tennis Club Napoli 

Inizia da domani il lungo week end per l’Universiade, che sarà presente con un desk all’interno del Tennis Club Napoli.
Da domani fino a domenica 14 nell’ambito dell’iniziativa “Tennis & Friends – Salute e Sport … Sport è Salute”.

L’evento unisce salute, sport e spettacolo. Al Villaggio della Salute, allestito sul Lungomare Caracciolo, l’organizzazione dell’Universiade sarà presente con personale e materiale promozionale.
Il desk che rappresenterà la Summer Universiade 2019 sarà posizionato nelle Aree allestite dalle Federazioni che parteciperanno a Napoli 2019:

  • Federazione Italiana Rugby (FIR);
  • Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV);
  • Federazione Italiana Pallacanestro (FIP);
  • Federazione Italiana Tennis (FIT);
  • Federazione Italiana di Tiro con l’Arco (FITARCO) e Unione Italiana Tiro a Segno (UITS).

L’appuntamento di venerdì 12 Aprile, dalle 9,30 alle 13,30, sarà riservato alle scuole del territorio. Sabato 13 e domenica 14 aprile, dalle 10,00 alle 18,00, l’ingresso sarà libero con la possibilità per i visitatori di effettuare controlli medici gratuiti. Si potrà testare, inoltre, una delle discipline presso il Villaggio dello Sport.

Infine si disputerà il Torneo Tennis Celebrity al quale parteciperanno famosi personaggi del mondo dello sport, spettacolo e della cultura.

L’incontro con il CONI

Si è tenuto ieri l’incontro al Coni, a Roma, presente anche il Commissario Straordinario, Basile. Le 16 federazioni coinvolte hanno assicurato piena collaborazione per l’organizzazione delle competizioni.

Davide Tizzano, Sport Operation Manager dei Giochi universitari, sarà il collettore tra il comitato organizzatore dell’Universiade e le federazioni nazionali. La mission: sostenere, ottimizzare il lavoro dei competition manager, occupandosi di ogni aspetto organizzativo.

Il campione ha dichiarato: “Siamo a uno spartiacque, le federazioni hanno compreso che l’Universiade non tocca solo Napoli, la Campania, ma sono un evento importante per lo sport italiano. E quindi vanno omogeneizzate le competenze, creando un team building. Servono risposte, non domande. Siamo una squadra e dobbiamo lavorare da squadra per l’Universiade”.