26 Settembre 2020

Un altro comune rimanda l’apertura delle scuole al primo ottobre

congedo parentale covid

Le scuole riapriranno il primo ottobre: un altro comune nel napoletano rimanda l’apertura all’inizio del prossimo mese

Bambini e bambine, ragazzi e ragazze: tutti pronti a ricominciare le scuole lunedì. Anzi, no. Potrebbe sembrare una battuta, ma è esattamente ciò che è successo a Torre Annunziata. Lunedì 28 settembre, già in ritardo rispetto a quanto stabilito dalla regione, le scuole di ogni grado del comune nel napoletano avrebbero dovuto riaprire le loro porte ai giovani. Oggi, però, un’ordinanza ha stabilito diversamente.

Adattandosi ad altre città vesuviane, il sindaco Vincenzo Ascione ha deciso di rimandare l’apertura al primo ottobre. Il motivo è più che comprensibile. Come leggiamo da Il Fatto Vesuviano, Ascione ha ritenuto che “non è possibile assicurare una adeguata sanificazione di tutti i plessi scolastici a causa […] del prolungarsi dei lavori di spoglio degli scrutini elettorali”

Allo stesso modo, le difficoltà nel reperire in tempo breve “ditte specializzate nella sanificazione dei locali nel periodo post-elettorale” hanno confermato la necessità di spostare l’inizio dell’anno scolastico a giovedì prossimo. Pochi altri giorni di pausa per i giovani prima di ricominciare le scuole, dunque.

Leggi anche: Choc in mattinata: 13enne precipita dal balcone e muore.

Per ulteriori notizie su cronaca, attualità, cultura, sport e approfondimenti sull’emergenza Coronavirus in Campania e in tutta Italia potete continuare a seguirci sul sito o sulla pagina Facebook!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.