HomeCronacaUccide la compagna, poi la abbraccia e si spara alla testa per...

Uccide la compagna, poi la abbraccia e si spara alla testa per morire insieme a lei

Covid-19

Italia
332,830
Totale casi Attivi
Updated on 16 May 2021 0:46

Un maresciallo della finanza uccide la compagna e poi si spara. Si indaga sulla tragedia nel romano

Uccide la compagna e poi si spara abbracciandola. E’ la triste storia di Maurizio Zannolfi e Barbara Castellani. Sono stati ritrovati abbracciati sul divano nella casa dove convivevano.

L’uomo era un maresciallo della Guardia di finanza e aveva 52 anni, originario della Campania. La donna, una 42enne, di professione faceva l’infermiera ed era originaria di Grottaferrata.

La scoperta mercoledì pomeriggio, 14 aprile. I fatti sono accaduti in via del Portico Placidiano, a Roma.

Un ufficiale delle fiamme gialle ha trovato i corpi dei defunti in un lago di sangue e ha allertato i soccorsi. I medici del 118 non hanno potuto far altro che confermare il decesso. Sul posto anche gli investigatori della scientifica di Roma che ora stanno indagando sulla tragedia.

Probabilmente la causa dell’omicidio suicidio riguarda le finanze della coppia. Ora serviranno le indagine per fare luce su quanto accaduto: non si sa se i conviventi erano di comune accordo.

FONTE: ROMA TODAY

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: 39enne prova a darsi fuoco perchè non riceveva lo stipendio

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, CORONAVIRUS, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE