Turismo a Napoli da record, De Magistris: “Che orgoglio!”

Turismo

Il Sindaco di Napoli accoglie con grande entusiasmo i dati sul turismo: Napoli è la terza città più visitata d’Italia

 I numeri sul turismo hanno scatenato un tripudio di entusiasmo a Napoli tra cittadini ed istituzioni per la grande affluenza degli ultimi giorni. Sono in tanti ad aver scelto di visitare la città partenopea per il ponte dell’8 dicembre.
Le foto del lungomare affollato e dei vicoli del centro gremiti di visitatori sono diventate in poco tempo virali.

L’imminente successo era stato già annunciato nei giorni scorsi, dati alla mano: Napoli risulta, infatti, in terza posizione tra le mete preferite dei turisti, seconda solo a Firenze e Roma.
Il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha commentato con grande soddisfazione questi risultati sulla sua pagina facebook e, volendo forse prendersi qualche merito al riguardo, ha dichiarato:

“Che orgoglio partenopeo! Nel 2011 le immagini di Napoli erano montagne di spazzatura per le strade, depressione, turismo nullo. Solo 4 anni fa sembrava impossibile rilanciare in questo modo l’immagine di una città devastata dall’emergenza rifiuti e sbattuta sui giornali di tutto il mondo come esempio di mal governo. Ci siamo riusciti tutti insieme e tutti insieme dobbiamo continuare senza mollare di un centimetro e per migliorare sempre. Tanto lavoro ancora dobbiamo fare. Con passione e mani pulite. Ognuno deve fare la sua parte. “

Si unisce al coro l’assessore comunale alla cultura e al turismo, Nino Daniele: “Una meravigliosa fiumana umana, allegra, senza paura invade Napoli e la città si conferma tra le aree leader per flusso turistico in questo ponte dell’Immacolata”, afferma soddisfatto, e aggiunge: “Oltre il 90 per cento delle strutture alberghiere dichiara il tutto esaurito’‘.
Ieri il Museo Filangieri ha registrato 10mila visite; oggi, nel Maschio Angioino, fino alle 14 si sono registrate 4500 presenze. Numeri record che fanno ben sperare la città intera.