Truffa mascherine, sul web a prezzi bassi ma mai consegnate

truffa mascherine

Truffa mascherine, ditta di Villa Literno vende mascherine e igienizzanti sul web ma, dopo il pagamento, non effettua la consegna della merce

Truffa mascherine – In questo triste e delicato periodo che stiamo vivendo, purtroppo c’è chi continua a sfruttare per guadagno l’emergenza sanitaria. Non mancano coloro che lucrano sui dispositivi di protezione individuale e sui prodotti igienizzanti, ora molto richiesti.
La Guardia di Finanza ha smascherato un sistema di frode di una società con sede a Villa Literno (Caserta).

L’azienda vendeva online mascherine e gel igienizzanti a prezzi molto vantaggiosi. In realtà, però, era una ditta che si occupava della vendita di mobili al dettaglio. Dato il costo particolarmente basso dei materiali, tantissime erano state le richieste pervenute ed i pagamenti effettuati in anticipo, ma i dispositivi non erano mai stati consegnati.

Dalle indagini condotte dalle fiamme gialle, la società non aveva mai acquistato nessuna mascherina, infatti intascava i pagamenti senza effettuare nessuna consegna.

Secondo quanto riporta “Il Corriere del Mezzogiorno”, le forze dell’ordine hanno individuato gli artefici della truffa: un 24enne ed un 53enne.

Durante le perquisizioni in azienda e nelle abitazioni dei due, i finanzieri hanno rinvenuto computer, cellulari e carte di credito utilizzate dai due malfattori.

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLIZON sulle notizie della tua città, clicca qui e metti mi piace.