Mer - 1 Dicembre 2021
HomeCronacaTropea, il cimitero horror: cadaveri a pezzi per vendere le tombe

Tropea, il cimitero horror: cadaveri a pezzi per vendere le tombe

Covid-19

Italia
199,783
Totale casi Attivi
Updated on 1 December 2021 20:56

Tropea, il cimitero degli orrori: cadaveri fatti a pezzi per vendere le tombe. I cittadini: “Abbiamo il cuore a pezzi, da morire di paura”

TROPEA – “Le salme dei nostri cari distrutte: abbiamo il cuore a pezzi”, sono queste le parole dei cittadini di Tropea (Vibo Valentia). L’episodio di orrore è stato messo alla luce dalla Guardia di Finanza che, in questi giorni, ha denunciato l’operato privo di rispetto da parte di tre addetti di un cimitero.

Stando a quanto emerso, sembrerebbe che questi ultimi avrebbero “estumulato numerose salme e fatto a pezzi i cadaveri allo scopo di liberare le tombe per poi rivenderle”. Con queste accuse – riportano i colleghi di Fanpage – sono state arrestate tre persone, tra cui il custode comunale.

Pietro Di Costa, ex testimone di giustizia e noto per le sue attività battaglie, aveva denunciato i fatti alle forze dell’ordine di Tropea già alcune settimane fa. A dichiarare la gravità dell’episodio son o alcuni video in cui si vedono scene crude che lo stesso Gip del tribunale calabrese ha descritto “raccapriccianti“.

In merito a quanto successo in Calabria, i cittadini sono ancora sotto choc e sembrerebbe che questo film horror andasse avanti già da un po’ di tempo.

Le parole dei cittadini tropeani

“Non è giusto che per colpa di qualche scellerato si dica che Tropea sia un covo di delinquenti“. La comunità evidenzia il fatto che Tropea, spesse volte, venga associata ad episodi di malavita e dipinta in modo errato.

Io sono laureata all’università con il voto di 108 – spiega una donna venuta a trovare i suoi famigliari defunti – e nella mia vita ho scelto la strada dello studio e della cultura. Rabbrividisco al pensiero che qualcuno possa paragonarmi a certe persone, a certi comportamenti.”

A chiudere il triste episodio è la voce di un’altra figlia della Costa degli Dei: “Siamo arrabbiati questa è una ferita profonda. Tropea non la merita”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: TERRA DEI FUOCHI, REPORT DA PAURA: TUMORI LEGATI AI RIFIUTI

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA SU NAPOLI.ZON, CLICCA QUI

 

 

 

 

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE