28 Novembre 2020

Tredicesima mensilità più leggera a causa del Covid19

la tredicesima mensilità

Tredicesima mensilità più leggera a causa del Covid19: ecco quanto emerge da uno studio della Cgia di Mestre

Tredicesima mensilità più leggera a causa del Covid19: ecco quanto emerge da uno studio della Cgia di Mestre.

Le ripercussioni dell’epidemia da Covid19 continuano anche durate il periodo natalizio toccando una delle entrati fondamentali degli italiani sotto le vacanze di dicembre.

Questa volta tocca alle tredicesime dove, se nulla cambia per i tanti pensionati del nostro paese, qualcosa cambierà invece per i dipendenti, soprattutto quelli privati: ad annunciarlo è lo studio del Cgia di Mestre.

Secondo quanto emerso infatti, gli importi globali erogati per la tredicesima mensilità ammonteranno a 30 miliardi di euro, ben 3 miliardi in meno rispetto agli importi erogati lo scorso anno.

Per i 18 milioni di dipendenti privati presenti in Italia ci sarà dunque un significativo calo di entrate in parte dovuti ai tanti mesi di Cassa Integrazione erogati nel 2020 a causa dell’emergenza Covid19.

Non si fermano dunque le ripercussioni dovute all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Leggi anche: Maradona fuggito per giocare con bambini ciechi. Il ricordo commovente di un tifoso

Seguici su facebook e resta aggiornato con NAPOLI.ZON per tutte le notizie relative alla città di Napoli e non solo (CLICCA QUI E METTI MI PIACE)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.