5 Giugno 2024

Tragedia sfiorata a Scampia, donna cade dal terzo piano ma si salva

L'intervento dei sanitari del 118 ha permesso alla donna di arrivare viva e vigilie in ospedale per ulteriori cure

croce rossa italiana

malore in calsse

SCAMPIA DONNA CADE TERZO PIANO – Tragedia sfiorata questa mattina nel quartiere di Scampia a Napoli. Una donna si è lanciata dal terzo piano del suo palazzo, ma si salva grazie all’intervento dei sanitari del 118, che l’hanno stabilizzata prima di portarla in ospedale.

A raccontare la vicenda è l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, pubblicando un post sulla loro pagina Facebook. Stando a quanto riportato dall’associazione stessa, la vittima è una 52enne che si sarebbe gettata volontariamente nel vuoto.

Donna cade dal terzo piano a Scampia: i fatti

Il fatto è avvenuto all’alba di questa mattia in via Labriola. La Postazione Scampia, tipo INDIA, viene allertata per un defenestrato. I sanitari, giunti sul posto, hanno trovato la 52enne riversa a terra. Gli operatori hanno soccorso tempestivamente la donna, intervenendo sulle ferite subite. Hanno “bloccato le emorragie, stabilizzato gli arti fratturati, avviato terapia reintegrativa di liquidi e reperito accesso venoso”.

Successivamente si sono diretti al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli, dove è stata affidata ad altri sanitari per ulteriori cure. N.T.I. precisa che la donna è arrivata viva e vigile al presidio ospedaliero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO A CURA DELLA REDAZIONE DI NAPOLI ZON: Pozzuoli, denunciati 106 genitori: il motivo

Se vuoi supportare il progetto editoriale ti invitiamo a mettere mi piace alla pagina Facebook di NapoliZon.