Tragedia sul “ponte dei suicidi”: 40enne precipita



tragedia
Il "ponte dei suicidi". Fonte immagine: IlMattino

Tragedia questa mattina in centro: un uomo, 40 anni e padre di due bambini, muore a seguito di una caduta dal  dal “ponte dei suicidi”

NAPOLI, 4 FEBBRAIO – Tragedia avvenuta in mattinata: in via Pietro Castellino, un uomo di 40 anni è precipitato dal “ponte dei suicidi”.

Secondo quanto riportato da IlMattino, l’uomo, a seguito dello schianto, è rimasto gravemente ferito. Repentino il trasporto in ospedale e il conseguente ricovero.

Purtroppo, per il 40enne non c’è stato nulla da fare: è deceduto pochi minuti fa.

Sono ancora poco chiare le dinamiche dell’accaduto e resta da accertare se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario.

Il luogo della tragedia confermerebbe l’ipotesi del suicidio. Il ponte, situato tra Vomero e Rione Alto, è tristemente conosciuto come “ponte dei suicidi”.

Della vittima ancora non si conoscono le generalità ma, dalle prime informazioni, risulta essere sposato e con due figli.

Si attendono aggiornamenti sulla vicenda.

Leggi anche