Tragedia nel napoletano: Vera perde la vita a soli 30 anni



tragedia nel napoletano

Tragedia nel napoletano per l’improvvisa scomparsa di Vera, giovanissima insegnante napoletana in servizio in Basilicata…

Vera era una ragazza piena di vita e sempre circondata da amici; di professione faceva l’insegnante, ma come tante sue colleghe era stata “costretta” ad emigrare in altre regioni per realizzarsi sotto il piano lavorativo. Da qualche tempo la trentenne viveva infatti a Potenza, dove insegnava lettere e dove è di fatto deceduta a causa di un malore improvviso.

Sorella di Raffaele Manco, attivista della casa del popolo di Qualiano, anche Vera era impegnata in politica, soprattutto per quanto concerne le questioni ambientali. La notizia della sua morte ha rapidamente raggiunto i suoi concittadini, tuttora increduli per la triste notizia che questa mattina ha sconvolto un po’ tutti.

 

Leggi anche