21 Settembre 2020

Tragedia nel napoletano: 21enne sparato alle gambe. E’ grave e in coma

tragedia

Un ragazzo di 21 anni è stato sparato alle gambe mentre era con un amico. Non si conoscono ancora i motivi della tragedia

TRAGEDIA NEL NAPOLETANO – La notte scorsa a Sant’Antimo un giovane di 21 anni è stato ferito gravemente alle gambe.

Ci troviamo in provincia di Napoli: il ragazzo è stato colpito per ben 6 volte alle gambe. Il giovane è incensurato e ora si trova ricoverato presso l’ospedale di Frattamaggiore. E’ in coma farmacologico.

L’amico che era con lui su Corso Europa risulta invece illeso.

Non si è ancora capito il perchè di tale aggressione: nessuna ha saputo ancora dare una spiegazione, raccontano i colleghi di AnsaCampania.

Sul posto i Carabinieri e la Scientifica per fare chiarezza sulla dinamica dell’aggressione e i rilievi del caso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: TRAGEDIA IN FAMIGLIA: UCCIDE IL FIGLIO DI 11 ANNI, POI SI TOGLIE LA VITA:”ORA NESSUNO POTRA’ DIVIDERCI”

LEGGI ANCHE LA SEGUENTE NOTIZIA: INCUBO COVID-19 NEL VESUVIANO, POSITIVO UN BIMBO DI 4 ANNI. CONTAGIATI ANCHE I GENITORI

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, UNIVERSITA’ E TANTO ALTRO ANCORA: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.