25 Luglio 2022

Tragedia Marigliano, le nuove inquietanti scoperte su un imprevedibile delitto

tragedia marigliano

Tragedia Marigliano, emergono nuovi dettagli sulla morte della donna di 56 anni e sul padre, trovato in fin di vita accanto al corpo di lei

Tragedia Marigliano – Ve ne avevamo dato notizia qui. Ora però emergono nuovi particolari sul macabro ritrovamento di questa mattina, in un appartamento a Marigliano: qui, era stato trovato dalle forze dell’ordine il corpo senza vita di Elisabetta, 56 anni ed affetta da Alzheimer.

Accanto al suo corpo, poco più in là, giaceva quello del padre di lei, Giuseppe, 89 anni, trovato in condizioni gravissime a seguito di un colpo di pistola alla testa e trasportato d’urgenza presso il nosocomio Ospedale del Mare in fin di vita.

Stando alla prima ricostruzione, pare che il padre, Giuseppe Esposito, probabilmente in preda allo sconforto a causa della malattia degenerativa della figlia, le abbia sparato, con la pistola che deteneva regolarmente e che è stata ritrovata accanto al corpo agonizzante dell’uomo.

Poi, in preda alla disperazione, avrebbe puntato la pistola contro se stesso ed avrebbe esploso un altro colpo.

Familiari e vicini sotto choc: i primi condividevano l’appartamento con l’uomo e dichiarano che mai aveva dato segni di squilibrio. Particolarmente attento alle cure della figlia, fin da quando da piccola era approdata in casa, adottata ed amatissima dal padre.

Il paese è sotto choc per l’immane tragedia accaduto questa mattina.

Non perderti nessuna news. Per tenerti aggiornato su notizie di cronaca, attualità, politica, economia e finanza, cultura, sport, spettacoli ed eventi, tv e gossip, seguici sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook.