Tommaso non ce l’ha fatta: tremenda agonia

tommaso

Tommaso, travolto dal cancello di casa, non ce l’ha fatta. Ultima notte di agonia accanto al piccolo in stato di morte cerebrale

Il piccolo Tommaso Tiveron di 4 anni non è sopravvissuto.

Il bambino era rimasto schiacciato sotto il cancello di casa, a Dosson di Casier in provincia di Treviso, nella giornata di mercoledì.

Inutile i tentativi di salvargli la vita.

Tommaso era stato sottoposto anche a un delicato intervento chirurgico al cervello nel tentativo disperato di salvarlo.

A nulla sono serviti gli sforzi del personale medico.

Nella mattinata di ieri, verso le ore 9 e 30, era stata dichiarata la morte cerebrale. Da quel momento è partita l’agonia dei genitori che lo hanno vegliato fino al suo ultimo respiro.

La famiglia ha valutato insieme alla commissione scientifica la possibilità di espianto degli organi.

Si sta tentando la ricostruzione dei fatti.

Probabilmente il bambino stava tentando di chiudere il cancello scorrevole, come era solito fare, nella loro villetta in via IV novembre. Questa volta un’anta  è uscita dalla traccia e lo ha travolto, lasciandolo a terra tramortito e in condizioni disperate.

L’allarme è stato dato dai suoi genitori che hanno avvertito il boato.

Quando si sono avvicinati per sincerarsi dell’accaduto, hanno trovato il figlioletto steso sotto al cancello.