19 Agosto 2022

Suicidio carabiniere, Gloria si toglie la vita a 37 anni

Suicidio Carabiniere: il maresciallo Gloria Mercurio si è tolta la vita. Si indaga per scoprire le cause della tragedia

SUICIDIO CARABINIERE

SUICIDIO CARABINIERE – Ancora un’altra tragedia tra le fila dell’arma dei Carabinieri: si è tolta la vita una giovane delle forze dell’ordine della legione Carabinieri Veneto di Padova.

Si chiamava Gloria Mercurio ed è stata trovata morta nella sua abitazione di Cuneo, spiegano i colleghi di Fanpage. Era un’amante degli sport e praticava la boxe, anche insieme al fratello quando era adolescente.

Si sta indagando per capire quali siano state le cause che l’hanno spinta a tele estremo gesto: è stata già disposto l’esame autoptico per chiarire le cause del decesso.

Era diventato Maresciallo dopo i suoi studi al liceo pedagogico e la scuola per maresciallo terminata nel 2012. Qualche mese dopo fu nominata comandante della stazione dei Carabinieri di Serramanna, in provincia di Sardegna.

Insieme a una collega riuscì, nel 2013, anche a sventare una rapina in banca contro dei malviventi col volto bendato che avevano fatto anche degli ostaggi. Un caso che fu di ribalta nazionale.

Si è tolta la vita e ora si sta cercando di fare chiarezza sulle cause che l’hanno portata a prendere la tragica decisione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L ‘ A R T I C O L O: Casalnuovo, murales ispirati alla cultura e alla legalità