Studio dentistico abusivo ad Arzano scoperto dalla GDF

studio dentistico abusivo

Controlli contro l’abusivismo commerciale: i finanzieri del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno scoperto uno studio dentistico abusivo ad Arzano

Nella centralissima via Roma della cittadina di Arzano, comune in provincia di Napoli, la Guardia di Finanza, a seguito di indagini info-investigative, ha rinvenuto uno studio dentistico abusivo privo di qualsiasi autorizzazione. Le indagini, eseguite nel quadro dei servizi di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione all’abusivismo commerciale ed alla tutela della salute pubblica, hanno condotto a sconcertanti scoperte.

In particolare, nel suddetto studio dentistico, «due sedicenti dentisti, privi delle abilitazioni accademiche per lo svolgimento della professione, praticavano cure odontoiatriche, applicazione di apparecchi odontoiatrici per l’allineamento dei denti, devitalizzazioni e ricostruzioni dentarie, riposizionamento di molari ed estrazioni» – si legge da un comunicato stampa delle fiamme gialle. 

Il locale, insieme a materiali, strumentazione medica e una sedia da lavoro per dentista, è stato posto sotto sequestro; per i due falsi medici è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Napoli Nord per il reato di esercizio abusivo di professione medica. Sono ancora in corso indagini per ricostruire il volume degli affari sottratti al fisco, attraverso accertamenti sulla documentazione extracontabile.