Stazione di Napoli Centrale: nasce un nuovo sistema di informazione per i viaggiatori



Stazione di Napoli Centrale

Alla Stazione di Napoli Centrale approda un nuovo sistema di informazioni per i viaggiatori più efficiente, con nuove periferiche audio e video, così da avere informazioni più complete e puntuali. Investimento per oltre 1,5 milioni di euro

Proprio oggi, la Rete Ferroviaria Italiana ha concluso l’installazione di nuove periferiche sonore e visive di ultima generazione, affiancando quelle già operative, migliorando così la quantità e qualità dell’informazione.

Completamente rinnovato l’impianto audio, dotato di sensori per la regolazione automatica del volume in base al livello di rumorosità ambientale. Inoltre, è stato integrato con altri 70 altoparlanti, per  425 diffusori acustici capaci di diffondere annunci in tutte le aree della stazione.

Un’ampia fascia a led è stata montata in corrispondenza del grande tabellone centrale con l’indicazione di arrivi e partenze, per inserire le informazioni supplementari con testo scorrevole.

Inoltre, nell’atrio sono stati installati 4 grandi totem con schermo resistente agli urti e vetro antiriflesso per una migliore visibilità dei caratteri luminosi.

Per il servizio dei treni “Alta Velocità” sono state attrezzate altre due banchine con i display per l’indicazione delle vetture numerate facilitando il cliente nell’individuare la carrozza del posto prenotato.

La “torre di controllo” del traffico ferroviario della stazione Napoli Centrale coordina l’intero sistema che, in aggiunta, è alimentato da una nuova rete di cavi sviluppata per oltre 50 km. Inoltre riceve, dagli apparati per la gestione della circolazione dei treni, tutti i dati di viaggio che trasmette al pubblico in tempo reale, sotto forma di informazioni audio e video.

Leggi anche